giovedì, 23 Maggio 2019

LAVORO

Il reddito di cittadinanza non è per i furbetti del divano

Fonte Il Fatto Quotidiano “La misura del reddito di cittadinanza non è assistenzialismo puro”. Con questa affermazione il premier Giuseppe Conte ha scacciato tutte le critiche piovute sulle esecutivo all'indomani della sua approvazione. “Una vittoria aver costretto la Lega a votarlo”, ha detto Alessandro Di Battista sul palco della convention dei 5 stelle. Per conservare il reddito di cittadinanza bisognerà darsi da fare. Parafrasando un celebre detto in modo molto maccheronico, dal palco della convention 5stelle, teatro della presentazione del reddito di cittadinanza, viene inoltrato questo messaggio: 'No trips for cats'. Di Maio “Quando parliamo di rivoluzione nel mondo del lavoro non parliamo solo di un’erogazione di soldi per chi è in...

CONCORSI

Concorsi pubblici: rassegna delle opportunità di lavoro in GU 1/2019

Concorsi pubblici: le opportunità in GU 1/2019

Vi presentiamo le opportunità di lavoro, in particolare tutti i concorsi pubblici, tratti direttamente dalla Gazzetta Ufficiale 4° Serie Speciale – Concorsi ed Esami n. 102 del 28.12.2018 e n. 1 del 4.01.2019 Concorsi pubblici: ENTI LOCALI CITTA' METROPOLITANA DI VENEZIA CONCORSO (scad. 27 gennaio 2019) Selezione pubblica, per esami, per la stipula di due contratti di formazione e lavoro di istruttore tecnico, categoria C1, della durata di un anno, area ambiente. (18E13160) COMUNE DI ALBANO LAZIALE CONCORSO (scad. 27 gennaio 2019) Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di agente di polizia locale, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. (18E13073)

PENSIONI

Quota 100: il messaggio Inps sulla presentazione della domanda

Sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 23 del 28/01/2019 è stato pubblicato il decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, che prevede quanto segue: all’articolo 14, disciplina l’accesso al trattamento di pensione con almeno 62 anni di età e 38 anni di contributi (cosiddetta “quota 100”); all’articolo 15, fissa il requisito contributivo per conseguire il diritto alla pensione anticipata a 42 anni e 10 mesi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne, per il periodo 2019-2026; all’articolo 16, stabilisce chele lavoratriciche hanno maturato, entro il 31 dicembre 2018, un’anzianità contributiva minima di 35 anni e un’età anagrafica minima di 58 anni, se lavoratrici dipendenti, e 59 anni, se lavoratrici autonome, possono accedere alla pensione...

SOCIAL COUNTER

330FansMi piace
22FollowerSegui