Home Sport Milan, estate rovente: tra Commisso e il Tas di Losanna

Milan, estate rovente: tra Commisso e il Tas di Losanna

12
0
Milan, estate rovente: tra Commisso e il Tas di Losanna
Milan, estate rovente: tra Commisso e il Tas di Losanna

Sicuramente per il Milan l’attuale estate non è come quella dello scorso anno. I roboanti acquisti che hanno fatto da anticipazione allo scorso campionato sono da considerarsi solamente un ricordo. Di procuratori e calciatori che si aggirano nella sede rossonera se ne vedono veramente pochi. Il Milan è stretto in una morsa, da una parte la trattative con Rocco Commisso, dall’altra la preparazione per il ricorso al Tas di Losanna. Il Tribunale attende formalizzata la documentazione difensiva dei rossoneri che entro 10 giorni lavorativi dovrà essere sul tavolo del Presidente nominato dal Tas.

La sentenza contro il Milan

Le motivazioni che hanno indotto l’Uefa a punire severamente il Milan addirittura escludendola dalle competizioni europee, sono sostanzialmente due. La prima va ricercata sulla violazione del Fair Play Finanziario relativamente ai bilanci 2015, 2016 e parte del 2017, la seconda sulla poca credibilità dell’attuale proprietà rossonera. Come sentenziato dall’Uefa non si intravede una “credibilità sul business plan” e ci sono forti dubbi sulla “continuità aziendale”.

Il ricorso al Tas

Come dicevamo in precedenza il Milan entro 10 giorni lavorativi dovrà presentare la sua memoria difensiva. Il Tas entro il 19 luglio diramerà la sua sentenza che a quel punto diventerà inappellabile. Tante sono le situazioni che possono venire fuori da tale decisione. E’ possibile che venga confermata la sentenza Uefa, che si scelga la via della non competenza in merito o che magari si decida che un settlement agreement doveva comunque essere previsto per la società rossonera. Ipotizzare ciò che accadrà sembra alquanto difficile, l’unica certezza è che questa situazione non giova sicuramente al Milan e soprattutto ai suoi tifosi che ancora una volta si trovano invischiati in situazioni indipendenti dalle loro volontà e che sicuramente, per storia e passione, non meritano affatto.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here