Home Economia Lavoro Riders, pronta ‘carta dei diritti’: news 29/6

Riders, pronta ‘carta dei diritti’: news 29/6

49
0
Riders, pronta ‘carta dei diritti’: news 29/6
Riders, pronta ‘carta dei diritti’: news 29/6

Ecco finalmente la svolta per i contratti di lavoro dei cosiddetti riders, i consegnatari più famosi e discussi del momento. A quanto pare la carta dei loro diritti è stata redatta da Foodora e controfirmata da molte aziende del settore. Il prossimo 2 luglio è previsto un tavolo di confronto con il Ministero del Lavoro per rendere esecutive tutte le decisioni ipotizzate nella bozza.

Carta dei diritti per i riders: il Ministro Di Maio presente il prossimo 2 luglio al tavolo di confronto

La carta dei diritti dei riders è già stata predisposta nei giorni scorsi proprio dalla stessa azienda Foodora. All’interno dell’accordo si parla di paga oraria e di contributi per tutte le unità lavorative con le medesime caratteristiche possedute dai consegnatari di Foodora.

Per quanto riguarda la paga oraria si parla di leggeri aumenti legati alle loro prestazioni: “un quid legato alle prestazioni”. Novità anche in vista per il pagamento dei loro contributi Inps ed Inail, con la definitiva cancellazione degli algoritmi che calcolano la reputazione di ciascun lavoratore/consegnatario.

Il prossimo 2 luglio, infatti, si terrà un incontro con il ministro Luigi Di Maio per rendere ufficiale ma anche attivo il documento condiviso da molte le aziende del settore. Ad annunciare la notizia, a margine del Festival del Lavoro di Milano, è stato Gianluca Cocco, Amministratore Delegato di Foodora. Ecco cosa ha dichiarato in tal senso Cocco: “La Carta è già stata firmata da altre realtà del settore”.

Successivamente l’AD Foodora ha aggiunto: “Questo business si basa molo sulla flessibilità, che permette ai riders di decidere quando, se lavorare e se accettare la consegna”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here