Home Cronaca Bolzano, detenuto non rientra in carcere: evaso Ibragim Ayubov

Bolzano, detenuto non rientra in carcere: evaso Ibragim Ayubov

167
0
Bolzano, detenuto non rientra in carcere: evaso Ibragim Ayubov
Bolzano, detenuto non rientra in carcere: evaso Ibragim Ayubov

Nell’ultima puntata del noto programma Rai ‘Chi l’ha visto?’, Federica Sciarelli si è occupata del caso di Ibragim Ayubov (35 anni) di origine cecena. Si tratta di un individuo pericoloso, evaso dal carcere di Bolzano. Il programma di Rai3 ha rilasciato alcune immagini dell’uomo, in maniera tale da identificarlo. L’uomo era padre di una bambina di 7 anni che è stata uccisa.

Questo omicidio è avvenuto lo scorso Maggio, quando la piccola era sparita da un parco giochi alla periferia di Vienna. Il corpo della bambina è stato ritrovato in mezzo ai rifiuti, avvolto nel nylon. L’assassino della figlia di Ibragim è un ragazzino di soli 16 anni che ha confessato l’orrendo misfatto.

Bolzano: la fuga di Ibragim Ayubov

Ibragim Ayubov era detenuto presso il carcere di Bolzano. L’uomo non è più tornato in prigione. Si teme che Ayubov possa fare qualcosa di folle, dopo essere stato avvertito della terribile morte della figlioletta. La maglia che indossava l’ultima volta che è stato visto, è di colore nero, con un numero 3 e la scritta ‘Vienna’.

Bolzano, Ibragim era stato condannato a 5 anni e 4 mesi

Ibragim era stato fermato dalla Polizia di Tarvisio, dopo essere entrato in Italia assieme ad otto clandestini di origine siriana. L’Ayubov era stato condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione, più il pagamento di circa 134.000 euro di multa. L’uomo era alla guida di un furgone Opel Vivaro, che trasportava dei migranti irregolari. Nei giorni scorsi, Ibragim sarebbe dovuto rientrare in carcere dopo un permesso, ma è scomparso nel nulla.

Il DAP ha quindi diffuso una foto dell’uomo, con la speranza che qualcuno lo possa riconoscerlo e segnalarlo alle autorità. Le ricerche continuano, augurandoci che presto Ibragim possa essere ritrovato e possa continuare a scontare il suo debito con la giustizia. Si ipotizza che dopo l’assassinio della sua bambina, l’uomo sia rientrato a Vienna.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here