Home Politica Salvini ai suoi: governeremo 30 anni

Salvini ai suoi: governeremo 30 anni

35
0

Al raduno di Pontida Salvini dal palco così ha esordito: “Sono qui per un patto d’onore e per un patto d’amore”. Subito dopo ha esortato i presenti a lasciare da parte l’odio. “La vita è troppo breve – ha detto – Lasciamo che siano gli altri ad odiare e rosicare. Noi abbiamo tempo solo per costruire”. Il successivo messaggio di Salvini è dedicato alle opposizioni:” Governeremo per i prossimi 30 anni”. Per il leader del Carroccio anche l’Europa sarà destinata a cambiare grazie alla Lega. Meno burocrati e spazio ad una comunità di popoli.

Il neo Ministro dell’Interno ha rivolto un doveroso ringraziamento a Umberto Bossi e Roberto Maroni che gli hanno dato la forza di proseguire. Poi è tornato sui temi centrali sui cui si fonda l’agenda del suo governo: cancellazione della legge Fornero, difesa della famiglia tradizionale, sicurezza dei cittadini e respingimento dei clandestini. “Io rinnovo l’impegno a cancellare la legge Fornero come legge ingiusta, disumana e profondamente sbagliata” e ancora “Non siamo qui per portare via diritti a nessuno. Ognuno a casa sua fa quello che vuole ma io difendo i bimbi che hanno il diritto di avere una mamma e un papà e le donne che non sono uteri in affitto”.

“Come per i trafficanti di esseri umani, da Pontida anche per i mafiosi e i camorristi arriva l’avviso: è finita la pacchia. Via dalla Sicilia e dalla Lombardia”, ha sottolineato. Ha ricordato anche l’impegno a cancellare gli sconti di pena per i reati più gravi. “Non ci dovrà essere nessuna pietà per assassini e stupratori”.

Calderoli: “L’anno scorso Salvini dal palco ha detto che la Lega sarebbe stata al Governo, e ha mantenuto la promessa”. Giorgetti: “Salvini è capace di cambiare la storia d’Italia e d’Europa”. Questi gli endorsement incassati da Salvini dai suoi. Questo e altro nel servizio ANSA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here