Home Tech Facebook, ancora un nuovo bug: sbloccati gli account ‘bannati’

Facebook, ancora un nuovo bug: sbloccati gli account ‘bannati’

41
0
Facebook, ancora un nuovo bug: sbloccati gli account 'bannati'
Facebook, ancora un nuovo bug: sbloccati gli account 'bannati'

Si tratterebbe dell’ennesimo bug di sistema a cui molti utenti Facebbok oramai sono abituati ad assistere. Proprio nei giorni scorsi, il noto social network ha deciso inaspettatamente di ‘sbloccare’ temporaneamente gli account bannati.

Ancora un nuovo bug del social network Facebook: gli utenti cosiddetti ‘bannati’ sono temporaneamente sbloccati

Non si tratterebbe della prima anomalia a cui gli utenti Facebook sono da tempo abituati ad assistere. Da circa un anno i blocchi momentanei (di giorni o settimane) si ripetono a ritmo incessante, senza un’apparente motivazione. Qualcuno addirittura racconta di essere stato bloccato per una settimana solo per aver condiviso su tre Gruppi differenti un post a distanza di qualche ora.

Quanto accaduto ricorda anche il recente bug di fine Maggio. In quella occasione un altro errore di Facebook aveva configurato i post predefiniti come pubblici, senza che di fatto gli utenti avessero precedentemente impostato tale stato.

Questa volta però si è superato il paradosso e si è incorso persino nel ridicolo. La motivazione è molto semplice: molti degli utenti che nelle settimane scorse erano stati bloccati dal social network in questione, si sono visti improvvisamente riattivati (solo per poco tempo) i loro profili.

Ecco che ad un tratto dalla sensazione di stupore si è passati a quello di sgomento. Lo sblocco, infatti, secondo quanto riportato da Facebook è durato per brevissimo tempo. Si è trattato dunque dell’ennesimo bug della piattaforma social. Poco dopo, il Social Network ha ripreso a funzionare come prima. Tutti gli utenti coinvolti hanno ricevuto un avviso pop-up in cui veniva spiegato loro quanto successo.

Sarebbero 800mila gli utenti coinvolti dal bug di Facebook

Un post ufficiale di Facebook, pubblicato nei giorni scorsi sul sito dell’azienda, spiega a chiare lettere quanto accaduto a partire dallo scorso 29 Maggio e fino al 5 Giugno. La nota ufficiale precisa che sarebbero circa 800mila gli utenti coinvolti in questa anomalia informatica. Il bug avrebbe interessato non solo la piattaforma principale ma anche le apps ad essa collegate, ovvero Messanger, il sistema di messaggistica di Facebook.

Sul versante delle cause e degli effetti del bug, lo stesso Facebook spiega che gli utenti bloccati non avrebbero avuto neanche il tempo di visualizzare in modo diretto i contenuti dei loro vecchi contatti. La cosa strana invece è rappresentata dal fatto che gli utenti avrebbero visto foto e tag di amici, contenuti e media destinati invece ad un pubblico più ampio (agli amici degli amici).

Dopo l’ennesima polemica rispetto a quanto accaduto, la nota azienda di Mark Zuckerberg ha subito dichiarato: “Sappiamo che la capacità di bloccare qualcuno è importante e ci piacerebbe scusarci”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here