Home Sport Calcio Mondiali: la Francia vola in finale, il Belgio esce a testa alta

Mondiali: la Francia vola in finale, il Belgio esce a testa alta

10
0
Mondiali: la Francia vola in finale, il Belgio esce a testa alta
Mondiali: la Francia vola in finale, il Belgio esce a testa alta

La Francia come da pronostico batte il Belgio e vola in finale. I Mondiali di Russia 2018 vedranno quindi i transalpini come prima finalista, in attesa di scoprire la vincente del match di oggi tra Inghilterra e Croazia. A decidere l’incontro e quindi a proiettare i francesi a giocarsi la vittoria del Mondiale è stata una rete del centrale del Barcellona Umtiti. Bisogna dire subito che il campo ha premiato sicuramente la formazione più meritevole, per talento, per singoli e per compattezza di squadra. Il Belgio non ha comunque sfigurato ed esce a testa alta dalla competizione.

Lo svolgimento della gara tra Francia e Belgio

Come abbiamo scritto in precedenza è sicuramente andata in finale la squadra più forte e che più ha meritato nei 90 minuti di gioco. L’inizio della gara aveva visto un Belgio più intraprendente, la formazione guidata da Hazard e Lukaku era partita meglio dei francesi imponendo il proprio ritmo e le proprie peculiarità di gioco. Piano piano però i transalpini sono venuti fuori facendo leva di nuovo su Mbappé ancora una volta irrefrenabile e in evidente stato di grazia. Adesso se il calciatore raggiungerà mai i picchi di Ronaldo , il ‘Fenomeno’, questo ancora non è dato saperlo ma è incontestabile il fatto che questi Mondiali hanno portato alla ribalta una stella dal valore assoluto. Gli strappi di Mabappé e di Griezmann, miscelati con la concretezza di Matuidi e la classe cristallina di Pogba, hanno iniziato sempre di più a mettere in difficoltà le certezze dei belgi. Il gol di testa di Umtiti che ha anticipato sul tempo Fellaini ha scosso Hazard e compagni che hanno avuto le loro opportunità per pareggiare. Il problema è che hanno dovuto anche guardarsi dalle ripartenze francesi e dalle micidiali accelerazioni dei suoi fenomenali calciatori. La partita si è conclusa come da pronostico, la Francia attende l’altra finalista e spera che non finisca come nel 2006. L’occasione è ghiotta, indubbiamente i transalpini sono la squadra più forte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here