Home Sport Calcio Mondiali: Croazia show, rimonta e finalissima contro la Francia

Mondiali: Croazia show, rimonta e finalissima contro la Francia

19
0
Mondiali: Croazia show, rimonta e finalissima contro la Francia
Mondiali: Croazia show, rimonta e finalissima contro la Francia

La Croazia è in finale. Dopo aver rischiato di fare la fine dell’Italia nelle qualificazioni per i Mondiali 2018 i croati raggiungono la Francia e si giocano la finalissima. Contro l’Inghilterra è stato un match avvincente e ricco di colpi di scena. Il tempo regolamentare si era concluso con il risultato di 1-1. Gli ‘italiani’ presenti sul terreno di gioco hanno fatto la differenza, tripudio finale di tifosi, tecnico e calciatori.

La gara tra Croazia e Inghilterra

La partita era di quelle, calcisticamente parlando, che valeva una vita. L’accesso alla finale rappresentava per entrambe l’entrata di diritto nella storia di questo appassionante sport. Quando si muovono i tifosi di Inghilterra e Croazia si muovono due popoli, due storie importanti che i calciatori in campo incarnano alla perfezione. Ha avuto la meglio la Croazia con i suoi talenti, con un calcio fatto di inventiva ma anche di sofferenza e sacrificio. La partita si era messa subito male per i croati quando un calcio di punizione magistrale di Trippier non ha lasciato scampo al portiere croato Subasic. Modric e compagni avranno immediatamente pensato ad un film già visto e alla nomea che si portano da sempre dietro, quella di essere talentuosi, bravi, spettacolari, ma di non vincere e concretizzare mai niente. La Nazionale croata appariva come bloccata, i suoi uomini migliori evanescenti, Modric e Rakitic fuori dal gioco, Perisic addirittura irritante, Mandzukic impalpabile. Nel secondo tempo scocca la scintilla, la Croazia sembra tornata finalmente la squadra apprezzata e osannata fino ad ora. Rientra in campo un Perisic indemoniato che con un guizzo dei suoi pareggia il conto e porta il risultato sull’1-1. L’inerzia della partita è però cambiata, ora sono gli inglesi alle corde e i croati autentici dominatori della gara. Perisic con una azione delle sue prende il palo e si dispera insieme a tutti i suoi compagni. I supplementari vedono due formazioni stanche e quasi rassegnate a doversi giocare la finale nella lotteria dei calci di rigore, sarebbe la terza volta consecutiva per la Croazia ( dopo le vittorie con Danimarca e Russia). Un assist di Perisic, il migliore per distacco della partita, e il gol di Mandzukic regalano invece la gioia e la vittoria ai croati. La festa può cominciare, una festa meritata e coinvolgente proprio perché sofferta e sudata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here