Home Cronaca Terremoto in Calabria: scossa di magnitudo 4.4 sul versante sud-occidentale

Terremoto in Calabria: scossa di magnitudo 4.4 sul versante sud-occidentale

82
0

Alle ore 4.50 di questa mattina (sabato 14 luglio 2018) è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 sulle coste della Calabria sud-occidentale, al largo di Tropea.

Il movimento tellurico, verificatosi a 57 km di profondità, è stato avvertito dalla popolazione, come testimoniano le decine di telefonate ai centralini dei vigili del fuoco e delle forze di polizia da parte dei residenti e dei turisti, presenti in massa in questo periodo. Fortunatamente, la Protezione Civile ha fatto sapere che – al momento – non si registrano danni a persone o cose.

Scossa di terremoto in Calabria: grande paura, ma nessun danno

Secondo il servizio Hai Sentito il Terremoto, il sisma è stato avvertito in vari Comuni, tra cui quelli di Lamezia Terme, Messima, Reggio Calabria, Catanzaro e Cosenza.

Per la scala Richter, un terremoto di magnitudo 4.4 è classificato come leggero ed è descritto così: “oscillazioni evidenti per gli oggetti interni; i danni strutturali agli edifici sono rari”.

Solo tanta paura, dunque, per gli abitanti del luogo e per i numerosi turisti che si trovano in vacanza sul versante tirrenico della costa calabra. Come può capitare in questi casi, potrebbero verificarsi delle scosse di assestamento di piccola o media entità. In caso di forti movimenti sismici, è bene mettersi immediatamente al riparo (sotto ad un tavolo robusto o sotto la porta del muro portante) e uscire dalla propria abitazione, con estrema cautela e lucidità, soltanto al termine della scossa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here