Home Sport Calcio Calciomercato Inter, Vidal solo voce o pista concreta?

Calciomercato Inter, Vidal solo voce o pista concreta?

38
0
Calciomercato Inter, Vidal solo voce o pista concreta?
Calciomercato Inter, Vidal solo voce o pista concreta?

Nella serata di ieri l’Inter, imbottita di giovani e riserve, ha pareggiato contro lo Sheffield United con il punteggio di 1-1, rete del solito Icardi. La partita è servita a Luciano Spalletti per capire sostanzialmente due cose, la prima che la difesa a tre è un esperimento perfettamente riuscito e la seconda che il duo d’attacco formato da Lautaro Martinez e Icardi può tranquillamente coesistere, per caratteristiche e posizione in campo. Il mercato in casa nerazzurra è tutt’altro che concluso e il tecnico interista si attende ancora 2 o 3 innesti per completare la rosa. E’ da qualche giorno che attorno all’Inter gira il nome di Arturo Vidal, fantasia giornalistica o trattativa concreta?

L’Inter e Arturo Vidal

Non è sicuramente di queste ore l’accostamento dei colori nerazzurri con il cileno Arturo Vidal. Già nel mercato della scorsa stagione in diverse occasioni l’ex centrocampista juventino attualmente al Bayern Monaco era stato avvicinato alla società meneghina. Proviamo a capire la situazione attraverso due domande a cui proviamo a dare delle risposte. Un calciatore come Vidal serve al centrocampo dell’Inter? Diciamo che un calciatore come il cileno, se al 100% della condizione fisica, può essere utile a qualsiasi centrocampo d’Italia e d’Europa, aumenterebbe la fisicità e la concretezza della squadra interista senza tralasciare il peso del calciatore in zona gol e sotto l’aspetto dell’esperienza calcistica. L’Inter può concretamente acquistare Vidal da un punto di vista economico? Questa è la solita domanda che da qualche anno i nerazzurri si trovano a dover affrontare per non infrangere gli accordi relativi al fair play finanziario. L’Inter senza cessioni che facciano cassa (su tutte Vecino e Joao Mario) può acquistare esclusivamente con la formula del prestito, anche oneroso, con diritto di riscatto. Il rischio è grosso quando si tratta con calciatori di prima fascia, basta che una ‘big’ si interessi al giocatore con un’offerta che preveda un esborso ‘secco’ per l’acquisto e la società nerazzurra non può essere più competitiva. Vedremo nei prossimi giorni l’evolversi della situazione tenendo presente che in casa interista in questo momento le priorità sono il terzino destro e la vendita di Joao Mario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here