Home Sport Calcio Calciomercato Roma, ecco cosa manca per puntare allo scudetto

Calciomercato Roma, ecco cosa manca per puntare allo scudetto

79
0
Calciomercato Roma, ecco cosa manca per puntare allo scudetto
Calciomercato Roma, ecco cosa manca per puntare allo scudetto

La Roma sta lentamente cercando di riprendersi dalla clamorosa vicenda che ha visto protagonista, probabilmente suo malgrado, l’esterno d’attacco del Bordeaux Malcom. Il Direttore Sportivo giallorosso Monchi nelle ultime ore ha addirittura minacciato azioni legali nei confronti del Bordeaux. La beffa, però, è ormai consumata e la società romanista sta pensando a delle alternative che portano prevalentemente a Berardi del Sassuolo. La Roma ha effettuato molti acquisti in questa sessione di mercato, saranno sufficienti per puntare allo scudetto?

La Roma e lo scudetto

C’è da dire che Monchi in questo mercato è stato uno dei grandi protagonisti. La vicenda Malcom non può essere chiaramente imputabile alla sua volontà. In molti si sono chiesti e si stanno chiedendo se le uscite importanti di Nainggolan e Alisson siano state adeguatamente rimpiazzate. Andiamo per ordine la sostituzione di Nainggolan con Pastore dà sicuramente qualcosa dal punto di vista tecnico e toglie dal punto di vista dell’aggressività e della cattiveria calcistica. I gol che possono portare in dote i due calciatori all’interno di un campionato sono sostanzialmente gli stessi. Capitolo portiere: Alisson ha fatto un campionato importante, probabilmente irripetibile, e questo gli è valso l’interesse del Liverpool e l’esborso economico di 73 milioni di euro come nessun estremo difensore mai, Olsen è però portiere affidabile e di prima fascia, pagato inoltre una cifra che va considerata molto bassa per il valore dello svedese, 8,5 milioni di euro. Sono arrivati inoltre diversi calciatori e prospetti molto interessati, Kluivert su tutti. Dire se la Roma abbia colmato il gap dalla Juventus non è assolutamente semplice, soprattutto dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo, ma che possa essere competitiva questo si. La rosa è eccellente con almeno due calciatori validi per ruolo, forse a fare l’avvocato del diavolo un centrocampista importante con le caratteristiche fisiche e tecniche di Daniele De Rossi non ci starebbe affatto male.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here