Home Cronaca Calderoli ha rischiato di morire per una puntura di zanzara

Calderoli ha rischiato di morire per una puntura di zanzara

11
0
Il vicepresidente del Senato, Roberto Calderoli

L’ex ministro per la Semplificazione Normativa Roberto Calderoli ha rischiato di morire per una “banale puntura di zanzara”. Lo ha dichiarato lui stesso attraverso la propria pagina Facebook, dalla quale si è scusato per non poter essere presente alla Berghem Fest.

Calderoli, encefalite virale trasmessa da zanzara

“Mi sto riprendendo da un problema di salute che ha messo in pericolo la mia vita, anche se per fortuna ora il peggio è scongiurato”, le parole di Calderoli, che si dice “addolorato” non poter essere alla “sua” Berghem Fest.

Il senatore della Lega, dimesso nella mattinata di oggi dal San Raffaele di Milano, ha raccontato di essere finito in terapia intensiva a seguito di una encefalite virale dovuta ad una banale puntura di zanzara e di avere, per questo, rischiato di perdere la vita.

Fortunatamente, il peggio sarebbe scongiurato, per ammissione dello stesso Calderoli, che dovrà comunque seguire un periodo di convalescenza. Ecco il suo post integrale su Facebook.

ADDOLORATO DI SALTARE LA 'MIA' BERGHEM FEST, MA STAVOLTA ME LA SONO VISTA PROPRIO BRUTTA…Sono dispiaciuto, anzi…

Pubblicato da Roberto Calderoli su Venerdì 31 agosto 2018

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here