Home Tech Facebook ‘non mi piaci più’: sempre più utenti cancellano l’app

Facebook ‘non mi piaci più’: sempre più utenti cancellano l’app

4
0

Gli scandali di Facebook nell’ultimo periodo hanno avuto notevoli conseguenze per la creatura di Mark Zuckerberg. Almeno così sembra. Secondo una ricerca diffusa da Pew Research, negli Usa l’utilizzo del più famoso tra i social network è drasticamente scemato. Un utente su quattro, addirittura, ha ammesso di avere cancellato l’applicazione dal proprio dispositivo mobile.

Il declino di Facebook

Negli Stati Uniti, quasi un utente su due (il 42% per l’esattezza) ha deciso di prendere una lunga pausa da Facebook, decidendo di abbandonare per diverse settimane la piattaforma. Inoltre, come già anticipato, il 26% – sempre secondo l’indagine demoscopica condotta da Pew Research – ha cancellato l’app dallo smartphone, mentre il 54% ha reso più stringenti le impostazioni relative alla privacy.

La ricerca, condotta a distanza di poche settimane dopo lo scandalo Cambridge Analytica, ha messo in evidenza il declino al quale sta andando incontro il social creato da Mark Zuckerberg. Un declino che appare quasi inesorabile, soprattutto se si considera che sono i più giovani ad apprezzare sempre meno Facebook: il 44% degli utenti tra 18 e 29 anni, infatti, non ha più l’applicazione sul proprio device.

È proprio quest’ultimo dato che conferma – semmai ce ne fosse bisogno – la tendenza secondo la quale ai cosiddetti millennials Facebook non piace più. Ad attirare sempre maggiori utenti sono social network come Instagram (anch’esso di proprietà di Zuckerberg) o piattaforme particolari come Musically

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here