PagoPA, Comunicato ufficiale NoiPA: piattaforma dei pagamenti alle PA

818
0
PagoPA, Comunicato ufficiale NoiPA: piattaforma dei pagamenti alle PA
PagoPA, Comunicato ufficiale NoiPA: piattaforma dei pagamenti alle PA

Un comunicato stampa pubblicato ieri sul del portale dei pagamenti NoiPA illustra con chiarezza cosa cambia attraverso il nuovo servizio PagoPA. Vediamo nel dettaglio il contenuto del comunicato.

PagoPA, la nuova piattaforma dei pagamenti standard adottata dagli istituti di pagamento

PagoPA sta rendendo i pagamenti verso la pubblica amministrazione più semplici, sicuri e trasparenti

Spesso, quando si pensa ai pagamenti verso la Pubblica Amministrazione si immaginano processi farraginosi e burocratici e lunghe code alla posta con i bollettini. Capire quanto, come e dove pagare non è infatti sempre di facile comprensione e di frequente i metodi di pagamento delle pubbliche amministrazioni possono essere anche molto differenti tra loro.

Per risolvere questo problema, l’AgID ha creato PagoPA, il sistema nazionale per i pagamenti a favore della Pubblica Amministrazione, una piattaforma che mira a rendere più semplici, sicure e trasparenti tutte le transazioni verso la PA. Nel pagamento dei servizi pubblici PagoPA assicura infatti diversi vantaggi, come la conoscenza in anticipo del costo dell’operazione e l’ottenimento della ricevuta per attestare l’avvenuto versamento.

Grazie a PagoPA, adottato obbligatoriamente da tutti gli enti pubblici e da un numero crescente di Banche e di istituti di pagamento (Prestatori di Servizi a Pagamento – PSP), è quindi possibile pagare facilmente tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli ed effettuare qualsiasi altro tipo di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come aziende a partecipazione pubblica, scuole, università e ASL.

ATtraverso questo link (https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa/amministrazioni-aderenti) si potrà consultare la lista completa degli enti della pubblica amministrazione aderenti a PagoPA.

PagoPA non è un sito dove pagare, ma una piattaforma di pagamenti standard adottata da Banche e altri istituti di pagamento.

Tutto quello che occorre è un indirizzo e-mail valido o, nel caso di pagamenti tramite home banking o tramite siti web degli enti aderenti, i propri dati di login.

I pagamenti vanno effettuati direttamente sul sito o sull’APP dell’Ente Creditore (il tuo comune, ad esempio) o attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizio a Pagamento (PSP), ovvero:

  • Presso le agenzie di una banca
  • Utilizzando l’home banking (dove trovi i loghi CBILL o PagoPA)
  • Presso gli sportelli ATM di una banca (se abilitati)
  • Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e ITB
  • Presso le Poste, se il canale è attivato dalla Pubblica Amministrazione che ha inviato l’avviso

PagoPA intende non solo facilitare i pagamenti online, ma anche migliorare l’esperienza d’uso del cittadino nel caso di avvisi di pagamento cartacei. Non tutti infatti vogliono o possono pagare online. Per questo, per PagoPA, l’AgID ha elaborato un nuovo tipo di avviso cartaceo, che indica al cittadino tutte le modalità di pagamento possibili: sul sito del Comune, in banca o agli sportelli postali, ma anche nelle tabaccherie e ricevitorie. (Puoi leggere l’avviso qui).

PagoPA ad oggi ha registrato oltre 10.000.000 di transazioni sulla sua piattaforma, con un tasso di crescita nel 2018 del 219% sul 2017.

Informazioni su PagoPA

Se cerchi maggiori informazioni su PagoPA, consulta la pagina web realizzata dal team digitale al seguente indirizzo web: https://teamdigitale.governo.it/it/projects/pagamenti-digitali.htm, oppure leggi queste FAQ al seguente indirizzo web: https://pagopa-docs-faq.readthedocs.io/it/latest/#utenti-cosa-posso-pagare-con-pagopa.

Fonte: NoiPA (https://noipa.mef.gov.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here