Pensioni, Brambilla su Quota 100: ‘La gente pensa all’immediato, il Governo alle elezioni’

1553
0
Pensioni, Brambilla su Quota 100: 'La gente pensa all'immediato, il Governo alle elezioni'

La riforma pensioni che il Governo gialloverde intende includere nella Legge di Bilancio 2019 non piace all’economista leghista, Alberto Brambilla. In un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Il Giornale’, Brambilla ritiene che l’Italia non abbia bisogno di altra assistenza e di altra spesa sociale. Se mandiamo in pensione 300mila persone in più in un anno – ha sottolineato l’economista – il sistema non regge. Però la gente pensa all’immediato. E chi governa pensa alle prossime elezioni’.

Pensioni, Alberto Brambilla: ‘Non è vero che si crea un nuovo posto di lavoro per ogni nuovo pensionato’

E’ un vero e proprio allarme quello lanciato dal Presidente del Centro studi Itinerari previdenziali che mette in risalto il fatto che “non esiste uno straccio di studio che dica che per un lavoratore che va in pensione venga assunto un giovane. Anzi è probabile che le aziende approfittino dei nuovi limiti pensionabili per alleggerirsi di questo peso, senza rimpiazzarli con nessuno’.Quindi, l’ormai celebre equazione ‘mando in pensione 400mila persone per assumere 400mila giovani e dar loro un lavoro’ non trova riscontro, secondo Alberto Brambilla. ‘Avremmo bisogno non di uno ma di tre neo assunti per compensare il costo della nuova pensione erogata dall’Inps‘.

Niente Quota 41, lo conferma il sottosegretario Durigon

Intanto, i sette miliardi per la riforma pensioni, ed in particolare per la nuova Quota 100 con doppio vincolo 62 anni di età e 38 anni di versamenti contributivi, basteranno appena per questo primo step riguardante il superamento della Legge Fornero. Il sottosegretario al Ministero del Lavoro, Claudio Durigon, ha sottolineato come non ci potrà essere spazio per quota 41: niente da fare, quindi per i lavoratori precoci che speravano di poter finalmente oltrepassare l’attuale rigidità della normativa pensionistica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here