Reddito di cittadinanza: spuntano i paletti sulle spese

364
0
Reddito di cittadinanza: spuntano i paletti
Reddito di cittadinanza: spuntano i paletti

Con il reddito di cittadinanza non si potrà acquistare qualunque cosa: il Governo ha già posto dei paletti alle spese, chiarendo che non saranno ammessi acquisti “immorali”. In che senso? Che esiste già una lista di acquisti ‘non ammessi’ con questi soldi.

I limiti del Reddito di cittadinanza

Quali sono i limiti agli acquisti che possono essere fatti col Reddito di cittadinanza? Il Governo ha già chiarito che si potranno comprare solo beni di prima necessità: pasta, pane, carne, insalata e gelati, aspirine e antibiotici. Potranno essere acquistati anche detersivi e prodotti per l’igiene personale. Potrà anche essere pagato il canone Rai.

No, invece, ad acquisto di sigarette, tabacco, schedine per scommesse e ancora no a elettronica di consumo, come lavastoviglie e asciugacapelli. No a soldi spesi per gli anticoncezionali e le droghe legali e per abbonamenti di servizi streaming, come Netflix o Spotify. Gli acquisti saranno tutti tracciabili e soggetti a continui controlli d aparte della Guardia di finanza. Un altro requisito fondamentale è spendere solo in negozi italiani e non è ancora sicuro si possano fare acquisti online. Se l’importo sulla card non viene speso entro il mese in cui è stato erogato, si perde quanto non usato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here