Pensioni, Di Maio: ‘Quota 100 e reddito di cittadinanza come sono partite così arrivano’

217
0
Pensioni, Di Maio promette Quota 100
Pensioni, Di Maio promette Quota 100

Sulla manovra e sugli effetti dei recenti tagli per le pensioni e il reddito di cittadinanza, interviene Luigi Di Maio a Rai Radio 2: “Nessun taglio. Quota 100 e reddito di cittadinanza come sono partite così arrivano” dice il vicepremier. Rassicura che a seguito dei tagli alla spesa prevista, le misure cardine dell’esecutivo su riforma pensioni e reddito di cittadinanza non sarano toccate. Di Maio spiega che tutto quello che poteva essere fatto, è stato fatto.

Pensioni Quota 100 e RdC: il Governo non li tocca

Ancora rassicurazioni da Luigi Di Maio sulla Quota 100 per le pensioni e il reddito di cittadinanza. Dato che le misure partono un po’ dopo, il RdC a marzo e Quota 100 a febbraio, costeranno un po’ di meno. “Io, Conte e Salvini troviamo sempre una quadra. Abbiamo fatto una legge di bilancio che mantiene le promesse e stiamo anche facendo un’offerta all’Unione Europea di riduzione del deficit, che ci permette quindi di stare non proprio del tutto nei parametri ma di dare un segnale di dialogo. Non ci sarà nessun accordo se ci chiederanno di tradire gli italiani. Ci sarà un accordo sulle promesse mantenute, non su quelle tradite.” Adesso si attende di vedere cosa succederà nelle prossime ore, che saranno decisive. Stanotte il Ministro Tria e il Premier Giuseppe Conte hanno lavorato agli ultimi conti, ora si dovrebbe chiudere. Di Maio si definisce fiducioso. “Dal primo gennaio entrerà una legge di bilancio che può dar vita a un cambiamento in Italia”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here