Pensioni, quali le novità nel prossimo Def: ultime notizie 30/9

2643
1
Pensioni, quali le novità nel prossimo Def: ultime notizie 30/9
Pensioni, quali le novità nel prossimo Def: ultime notizie 30/9

E’ quasi in dirittura d’arrivo la manovra finanziaria; attraverso questo articolo Newsinforma Lavoro vuole parlare delle novità che riguarderanno la tematica sulle pensioni.

Le novità sulle Pensioni contenute nella prossima manovra: Quota 100 e pensione anticipata

Lo scorso 27 settembre è stata approvata dal CdM la nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza (Def). La stessa riguardava anche le misure sulle pensioni, attraverso il superamento della Legge Fornero. Si tratta ovviamente di uno dei punti cardine del famoso contratto di governo siglato dalle due forze politiche di governo.

Le principali novità riguardanti la questione Pensioni, su cui peraltro il Movimento Cinque Stelle e la Lega hanno puntato sin da subito e in tempi non sospetti, riguardano l’introduzione di due misure fondamentali: Quota 100 e il diritto alla pensione anticipata.

La loro entrata in vigore, ricordiamolo, è prevista a partire dal 2019. Entrambe queste novità assumono un interesse prioritario per il governo gialloverde, visto che permetteranno l’uscita anticipata dal mondo del lavoro di una buona fetta di lavoratori, favorendo di contro l’assunzione di un numero elevato di unità lavorative fresche e soprattutto giovani.

Vediamo, per entrambi le misure, quali saranno le prossime novità.

Quota 100: l’età anagrafica (64 prevista dalla Fornero) adesso retrocede a 62

Quota 100 è il meccanismo per andare in pensione, basato sulla somma tra l’età anagrafica e gli anni di contribuzione del lavoratore. Tale somma (età anagrafica + numero di anni di contributi previdenziali) dovrà corrispondere a 100.

La famosa nota al Def approvata lo scorso 27 Settembre 2018 in CdM, prevede una riduzione della soglia minima di uscita dal lavoro: da 64 si passa a 62 anni, con una riduzione di due anni rispetto a quelli previsti dalla Legge Fornero.

Il nuovo meccanismo permetterà quindi ai lavoratori che avranno compiuto almeno 62 anni di potere andare in pensione con largo anticipo. Ovviamente il requisito principale rimane quello del raggiungimento della quota 100. In buona sostanza, per accedere alla quota 100 bisognerebbe possedere almeno 62 anni d’età e 38 di contributi versati, o in alternativa 63 anni e 37 di contribuzione, e così via.

Questa novità è stata anticipata nelle settimane scorse sia dal vice premier Matteo Salvini che dal suo omologo Luigi Di Maio.

Pensione anticipata

Un’altra importante novità contenuta all’interno della famosa nota di aggiornamento al Def è quella riguardante la pensione anticipata. Questo aspetto riguarda prevalentemente un meccanismo il quale permette di andare in quiescenza al raggiungimento di un determinato numero di anni di contribuzione, non tenendo conto dell’età anagrafica del lavoratore. Secondo alcune indiscrezioni, la soglia minima d’età per accedere al meccanismo di pensionamento anticipato dovrebbe attestarsi a 41,5 anni o 42.

Attualmente, invece, la riforma Fornero prevede una soglia minima per gli uomini pari 43,3 anni, mentre per le donne a 42,3 anni di contributi versati.

Queste novità, come era facile prevedere, sono state ampiamente criticate dalla ex ministra alle Politiche sociali Elsa Fornero, firmataria dell’attuale legge che riguarda il sistema pensionistico.

Sostieni Newsinforma Lavoro

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come Newsinforma Lavoro significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale condividi questa notizia. Grazie.

1 commento

  1. Quota cento va benissimo per chi lavora, ma chi un lavoro lo ha perso da anni ,non per propria volonta’ e si ritrova a 58 anni, senza lavoro e senza pensione perchè deve aspettare 67 anni ,e non puo’ usufruire della vostra politica poichè ha una casa, e una polizza vita alle poste,mi dite come deve campare??? IL LAVORO E’ UN DIRITTO::::COME ANDARE IN PENSIONE ;NON DA MORTI!!! NON AVETE ABOLITO LA FORNERO:::::::MI SENTO PRESA IN GIRO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here