Pensioni Quota 100 e 41, ultime notizie 8/10: ‘non si può arrotondare’

1156
0
Pensioni Quota 100 e 41, ultime notizie 8/10: 'non si può arrotondare'
Pensioni Quota 100 e 41, ultime notizie 8/10: 'non si può arrotondare'

Oggi 8 ottobre, le notizie sulle pensioni con quota 100 si concentrano sui possibili paletti necessari a rientrare nel limite di spesa. Il Governo Lega-M5S sta studiando l’eventuale introduzione del divieto di cumulo per chi andrà in pensione con questo provvedimento.

Pensioni con Quota 100: non si può ‘arrotondare’

Il Sole 24 ore sottolinea che ancora non è chiaro se il divieto di cumulo per chi sceglie la pensione con Quota 100, sia assoluto o relativo (ovvero che comporta solo penalizzazioni). Salvini ha ribadito è più volte di puntare al Turn Over, ovvero al riciclo dei posti di lavoro in favore dei giovani, grazie al pensionamento dei più anziani. Imponendo un divieto di arrotondamento, il pensionato non potrà farsi riassumere con un contratto di collaborazione a basso costo, ostacolando il turn over. Ma questo paletto non è l’unico di cui si discute in queste ore. Prende piede l’ipotesi del vincolo dei 38 anni di contributi, per cui l’età anagrafica diventa relativa.

Quota 41, cattive notizie

Ma che dire delle pensioni con Quota 41? Il sottosegretario al Lavoro leghista, Claudio Durigon, ha spiegato che per il 2019 si andrà avanti con Quota 100 secca. La quota 41 farebbe lievitare i costi, arrivando a cifre non sostenibili dallo Stato. L’obiettivo del Governo, però, resta quello di smontare la Legge Fornero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here