Riforma pensioni 2019, notizie 5/10: Quota 100 subito, poi quota 41 per tutti?

2259
0
Riforma pensioni 2019, notizie 5/10: Quota 100 subito, poi quota 41 per tutti?
Riforma pensioni 2019, notizie 5/10: Quota 100 subito, poi quota 41 per tutti?

A parlare di riforma pensioni 2019 è Matteo Salvini, in un’intervista al programma di Rete 4 “W l’Italia, oggi e domani”, dove si è concentrato sulla riforma Fornero e i modi per superarla. Ha dichiarato che il suo obiettivo finale è quello di portare i contributi necessari per fare in modo che sia possibile andare in pensione a 41 anni. Parlando di Quota 100, ha dichiarato: “Diamo però una bella botta aiutando 400 mila italiani che potranno lasciare il lavoro, ma l‘obiettivo finale è quota 41“.

Pensioni con Quota 41 è l’obiettivo di Salvini

Quota 41 al di là dell’età anagrafica è, quindi, l’obiettivo finale di Salvini per le pensioni italiane. Il vicepremier, ha specificato che “la somma della spesa tra l’abolizione della legge Fornero e il reddito di cittadinanza è di 16 miliardi” e che mentre la spesa prevista per l’abolizione della Fornero andrà a crescere, il reddito di cittadinanza dovrebbe andare a scendere.

E le pensioni con Quota 100?

Intanto Massimo Garavaglia, viceministro dell’Economia, ha assicurato: “Confermiamo che la quota 100 per le pensioni partirà al massimo entro il mese di febbraio, anche se faremo di tutto per renderla operativa già dal 1 gennaio 2019, e che prevede una spesa di 7 miliardi di euro per il prossimo anno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here